home-1

Francesco Bagnis
sesto anno di Medicina e Chirurgia – corso di laurea in lingua inglese

Il Collegio Borromeo è stato per me una vera e propria rivelazione. La sua scoperta è avvenuta per caso durante un Open Day organizzato dall’Università di Pavia. Venire a conoscenza di una realtà dove la abilità individuale e il merito personale vengono riconosciuti, stimolati e valorizzati mi ha profondamente colpito e ho deciso immediatamente che avrei voluto farne parte. Una volta entrato a far parte della comunità collegiale ho avuto la possibilità di provare esperienze che difficilmente avrei potuto sperimentare in qualsiasi altro ambiente universitario. Il confronto costante con altri studenti è un continuo stimolo che mi sprona a migliorare di giorno in giorno. E non mi sto riferendo solamente ad un punto di vista di rendimento universitario, ma anche e soprattutto, ad un punto di vista umano. Ho avuto la possibilità di entrare in contatto con persone dinamiche, che riescono a coniugare risultati scolastici ad interessi di tipo sportivo e culturale. Inoltre ritengo che l’offerta dello IUSS di Pavia sia un’occasione irripetibile per quanto riguarda la mia formazione, sia in profondità, perché posso esplorare fino in fondo il mio ambito d’interesse, sia in estensione, dal momento che il confronto con studenti di altre discipline mi permette di avventurarmi in campi del sapere che, altrimenti, mi rimarrebbero preclusi.

ghislieri_collegio

Julia Hartley
Christ Church College, Università di Oxford

Quando sono arrivata, accompagnata da mio papà, entrambi ci siamo stupiti di quanto il Collegio Ghislieri, apparentemente diverso per via della architettura dell’edificio, fosse in realtà così simile al mio Christ Church di Oxford per i servizi offerti e per l’organizzazione interna. Questa esperienza ha cambiato la mia prospettiva riguardo gli studi all’estero, mi ha fatto crescere e mi ha fatto venire voglia di fare nuove esperienze in altri Paesi.

Giulia Martino
Student of Collegio Ghislieri

Il Collegio offre agli studenti ampie possibilità di partecipazione a numerosi generi di iniziative. C’è inoltre grande apertura verso le proposte degli alunni stessi: ad esempio, nel 2014 una nutrita delegazione di alunni ha partecipato all’edizione annuale di EYE, l’evento per la gioventù europea organizzato dall’UE presso il Parlamento Europeo di Strasburgo. Non mancano poi attività – organizzate interamente dagli studenti – di divertimento e sport: l’annuale Festa d’Estate, i tornei sportivi inter-collegiali e molto altro.

 

Laura Chindemi
final year student of economics

Through one of the numerous series of lectures organised each year at the College I met the Business Director of a leading Milanese market research company, who put me in touch with the Managing Director of the same company. Within a very short space of time I had been granted two interviews, the first of a motivational and the second a technical nature. As a result of these I was offered an important professional opportunity: an internship contract until the end of the year. This opportunity is not an isolated incident. Indeed, last year, too, the University College of S. Caterina da Siena showed itself to be, for me, a bridge linking a student’s normal course of growth and development with an important professional training opportunity.

Eleanor Woodhouse
Balliol College, Oxford University

Having spent seven months in the Pavia area, I have to admit that it has offered me far more than I initially thought it would. My fellow students here at the College of Santa Caterina, for example, have worked tirelessly organising lectures as well as sporting and goliardic events. What shines through in all of this is a clear sense of community, also in the daily lives of students striving to maintain a shared life experience in which everyone can feel included and an integral part of the organisation and very existence of the college. For example, we organised a production of the Tennessee Williams play “A Streetcar Named Desire”, which also involved students from other Pavia colleges who came from different European countries and as well as from the United States. The University, its college system and the city of Pavia itself together provide the perfect setting for students wanting a University experience that offers plenty of opportunities, both inside and outside the lecture halls, bringing out the multicultural potential of this great little city.

 

home-4

Magda Arnaboldi
Full Professor ESO Faculty

When I was awarded a full scholarship at the Collegio Nuovo, I felt relieved. Thanks to my abilities, I had the chance to realize a project thought-out for a long time.

Alexa Jackson
Wellesley College, USA – selected for the WEW Student Leadership Conference (Collegio Nuovo, 2011)

Through extensive lectures on Italian economics, history, literature, and art, as well as our cultural outings, we immersed ourselves in the rich tradition of Italy. Our timing was ideal; on the occasion of the 150th anniversary of Italian unification, special “birthday” exhibitions supplemented visits to the landmarks that have been showcased for hundreds of years. Although justifiably adamant about preserving and sharing their own culture, Italians are also cognizant of globalization, and I found Collegio Nuovo to be an internationally-oriented institution.

Marianna Vologni
Vice Presidente Institutional Shareholder Service, Bruxelles

Un collegio universitario non è un ostello che offre solo vitto e alloggio, ma luogo di crescita umana attraverso il continuo confronto, e a volte scontro, con le esperienze altrui, il banco di prova che aiuta a gestire la libertà pressochè assoluta di cui lo studente universitario lontano da casa gode, indirizzandola verso iniziative culturali e ludiche di vario genere. Per quanto riguarda la mia esperienza, sottolineo la nascita di grandi amicizie, le chiacchierate interminabili, la condivisione e lo sfogo della tensione per un esame!

Alumna all’angolo, testimonianze dal Collegio Nuovo